Articoli associati al Tag "Brexit"

Trovati 18 risultati per la ricerca
  1. PERSINO LONDRA È CONTRO IL TTIP. E NOI INVECE, OBBEDIAMO.

    La buona notizia: subito dopo la visita di Obama che ha ordinato di non uscire dall’Europa, il numero degli inglesi che voteranno il Brexit è diventato maggioranza. È la prima volt...
  2. EURO-FEDERALISTI FINANZIATI DA AGENZIE DI SPIONAGGIO STATUNITENSI

    Alcuni documenti declassificati del governo degli Stati Uniti dimostrano che negli anni '50 e '60 la comunità dell'intelligence statunitense condusse una campagna per dare impeto ad...
  3. CATASTROFI, ALLUVIONI, CAVALLETTE (SE LA GRAN BRETAGNA LASCIA L'UE)

    Avevano cominciato in sordina, facendo temere agli inglesi l'alitosi e qualche Piaga d'Egitto minore come trasmutazione dell'acqua in sangue, invasione di rane dai corsi d'acqua ed inv...
  4. ECCO PERCHÈ SONO FAVOREVOLE ALLA BREXIT

    Il 23 giugno del 2016, si terrà in Gran Bretagna un referendum per la permanenza o meno del paese nell’Unione Europea: arrivare a questa tappa non è stato per niente facile, visto...
  5. OMICIDIO DEPUTATA INGLESE, COTTI (M5S): "JO COX CONTRO LE BOMBE NELLO YEMEN"

    Jo Cox, impegnata nel sociale e in difesa dei diritti umani, nel suo ultimo intervento pubblico, due giorni prima dell’assassinio (ripreso anche sul Times), denunciava le responsabilità d...
  6. MOTHER OF THE FREE

    "Abbiamo combattutto contro le multinazionali, abbiamo combattuto contro le merchant banks… e l’abbiamo fatto non solo per noi stessi, l’abbiamo fatto per l’intera Europa...
  7. IL BREXIT RIDISTRIBUISCE LA GEOPOLITICA GLOBALE

    Nulla potrà più impedire il collasso UE. Tuttavia, in gioco non è la stessa UE, ma tutte le istituzioni che permettono il dominio USA nel mondo. [Thierry Meyssan]
  8. GLI EURODEPUTATI SMARRITI: SOROS, QUALI SONO GLI ORDINI?

    Avrete ascoltato come il Parlamento Europeo ha accolto il beffardo discorso di Nigel Farage – un membro del medesimo parlamento – all’indomani del Brexit: urla, fischi, ringhi, ranto...
  9. IL PIANO DI FRANCIA E GERMANIA PER IL "SUPER-STATO" UE

    La maschera è finalmente caduta, il vero motivo del "BREXIT" è un pamphlet di 10 pagine sul piano UE di Francia e Germania ora di pubblico dominio, sulla creazione di un "...
  10. OBAMA-RENZI: LE VERE RAGIONI DELLA SVOLTA

    Ma perché Obama improvvisamente "ama" Renzi? Ricordatevi che fino a qualche tempo fa il premier italiano non godeva di grande considerazione a Washington...
  11. UN ALTRO MORTO VICINO AD ASSANGE. MA FORSE IN WIKILEAKS SONO I SERVIZI USA ANTI-HILLARY

    Aveva 76 anni Gavin MacFadyen, direttore di Wikileaks, sostenitore e mentore di Julian Assange, e da tempo lottava col cancro. Ma il fatto che la sua morte, annunciata d’improvviso, venga aggiun...
  12. BREXIT: ABBIAMO SCHERZATO. LA DECISIONE DEL POPOLO NON CONTA PIÙ NIENTE E I MERCATI ESULTANO

    I tre giudici dell'Alta Corte britannica hanno pronunciato oggi una sentenza secondo cui il governo inglese non può invocare l'articolo 50 del trattato di Lisbona, cioè la clauso...
  13. IL VENTO DELLA STORIA: DAL MURO DI BERLINO A DONALD J. TRUMP

    La caduta del Muro di Berlino segnava l’alba della Globalizzazione e la fine delle garanzie sociali. Ventisette anni dopo, significativamente nello stesso giorno d’allora, l’elezione...
  14. HA VINTO IL "NO"

    E fanno tre. Dopo la Brexit e l'elezione di Trump, anche il referendum italiano si può tranquillamente interpretare come un calcio in faccia al pensiero mainstream, per quanto fortemente so...
  15. CIGNI NERI VOLANO INTORNO ALLE BANCHE EUROPEE

    Le banche italiane e tedesche sono in gravi difficoltà, con quotazioni a picco, tassi d’interesse negativo e tentativi di ricapitalizzazione falliti. Se crollerà la Deutsche Bank,...
  16. I PARADOSSI TRAGICOMICI DEL LUOGOCOMUNISMO

  17. UN FUTURO TUTTO DI FACEBOOK

    In meno di un decennio, la crescita di Facebook potenzialmente gli permetterà di avere la capacità di monitorare praticamente ogni persona sulla faccia della Terra, cosa che render&agrav...
  18. BORIS E ROMANO

    Boris Johnson, l’ex ministro degli esteri inglese che durante la campagna per il referendum del 2016 sostenne che la Brexit avrebbe fatto risparmiare al Regno Unito 350 milioni di sterline ogni...
Privacy Policy   |   Cookie Policy