Scienza e Tecnologia

Spazio | 04 Apr 2006

GIOCO DI SPECCHI di Paolo C. Fienga

Ciò che state per leggere non è una fantasia, né una nostra supposizione fondata sull’osservazione e su elementi di logica deduttiva: si tratta solo del resoconto oggettivo di un’analisi operata su alcuni frames NASA relativi alla Missione Marziana (AD 1997) conosciuta come Pathfinder.Si tratta di fatti. Ai fini di questa analisi non importa conoscere i dettagli tecnici della Missione, tuttavia, qualora foste interessati, il link è il seguente: http://marsprogram.jpl.nasa.gov/MPF/sitemap/surfaceimages.html Frame 1: il frame in oggetto è stato estratto dalla Galleria dei Frames Pathfinder – The Sol Archive http://marsprogram.jpl.nasa.gov/MPF/ops/other.html Mars Pathfinder Welcome to Mars – relativa ai Soles (ovvero i giorni di permanenza della Sonda sul suolo del Pianeta Rosso) 45 e 46. Attenzione: sebbene la pagina NASA sia riferita ai Soles 45 e 46, l’unica immagine pubblicata (e cioè il frame che ora andiamo a vedere e commentare), si riferisce al Sol 39. {mosimage} Sappiamo che ore sono, ma non sappiamo quanto tempo ancora manchi all'alba; la NASA ci dice che il frame è in colori veri e che mostra delle nuvole alte circa 30° sull'orizzonte. La caption originale recita così: "This true color image shows the eastern sky, 30° above the horizon at 05:13 Mars Local Time on Sol 39. The bright streaks are probably ice clouds which have formed during the night. In the true colour image, the clouds appear to be blue compared to the background. This is a real effect. Unlike the red dust, the clouds are almost invisible at infrared wavelengths. The clouds are also moving. In order to create this image, the individual, single color, data frames have had to be shifted with respect to each other. The motion indicates that the clouds are moving from the North-East to the South-West." Frame 2: anche questo frame, come ovvio, è stato estratto dalla Galleria dei Frames Pathfinder già menzionata a proposito del frame 1, ma questa volta relativa al Sol 54 (28 Agosto 1997). Attenzione: sebbene la pagina NASA sia riferita – appunto – al Sol 54, alcune delle immagini riportate (fra cui anche il frame che ora andiamo a vedere e commentare), NON si riferiscono al Sol 54, bensì (ancora una volta) al Sol 39. {mosimage} Siamo a circa 40 minuti dall'alba marziana. Il frame (dice la NASA) si riferisce al cielo ad un'altezza di circa 10° rispetto all’orizzonte. La caption originale recita così:"These are more wispy blue clouds from Sol 39 as seen by the Imager for Mars Pathfinder. The bright clouds near the bottom are about 10° above the horizon. The clouds are believed to be at an altitude of 10 to 15 Km and are thought to be made of small water ice particles. The picture was taken about 40 minutes before Sunrise." Ora, qual è il “problema”? Il “problema” è che il frame 2 non è altro che il frame 1, "mirrored" (ossìa pubblicato nella sua versione speculare) e con i colori modificati: dal filtro verde ed azzurro – nota: per controllare la correttezza della nostra osservazione potete andate a vedere http://marsprogram.jpl.nasa.gov/MPF/ops/sol45-46.html si è passati al filtro rosso/arancio/rosa (ed anche qui, per controllare la correttezza della nostra osservazione, potete andare a vedere http://marsprogram.jpl.nasa.gov/MPF/ops/sol54.html . Non siamo stati ancora abbastanza chiari? Eccovi la sovrapposizione dei due frames: {mosimage} Che dire ora? Abbiamo capito male? Abbiamo visto male? In tutta onestà ci è difficile esprimere un commento finale su questo piccolo-grande caos creato dai nostri Amici di Pasadena su una coppia di immagini (apparentemente) prive di particolare interesse. Noi, come tanti altri Privati Ricercatori di tutto il Mondo, siamo ormai istintivamente diffidenti verso la NASA e le sue pubblicazioni e quindi, come si conviene in casi del genere, non ci esprimiamo e, dopo avervi dato tutti gli elementi ed i riferimenti in nostro possesso, preferiamo lasciare a voi Lettori il compito – ingrato! – di guardare, valutare e poi esprimere un’opinione.

Spazio | 30 Mar 2006

PARADOSSI MARZIANI, FOLLIE TERRESTRI di Paolo C. Fienga (Lunar Explorer Italia) e Matteo Fagone

“...Non è tanto la Cattiva Scienza che preoccupa, quanto – piuttosto – la Cattiva Informazione...”

Geoingegneria | 20 Mar 2006

INTRIGANTE VIDEO SU CHEMTRAILS

L'ennesimo intrigante video che spiega cosa sono le famigerate Scie Chimiche.

Geoingegneria | 14 Mar 2006

LETTERA ANONIMA DAL MECCANICO DI UNA COMPAGNIA AEREA

Per ragioni che capirete leggendo questa lettera, non posso divulgare la mia identità. Sono un meccanico aeronautico che lavora peruna grande aerolinea. Lavoro presso una delle basi di manutenzione situate in un grande aeroporto. Ho scoperto alcune informazioni che penso troverete importanti.

Geoingegneria | 23 Feb 2006

SCIE CHIMICHE: IL FILMATO

Questo filmato di Federico Povoleri vuole essere una introduzione ad un problema di portata mondiale ma ancora poco conosciuto, a causa di un inspiegabile silenzio mediatico che lo ha ricoperto sin dalla sua comparsa, avvenuta sui cieli di una cittadina canadese, una decina di anni fa.

Spazio | 02 Feb 2006

(VIII) The Misteries of Cone Crater (Prima Parte)di Paolo C. Fienga & Lunar Explorer

Era il 31 Gennaio 1971 quando prendeva il via la Missione Apollo 14, destinata a portare gli Astronauti Alan B. Shepard ed Edgar D. Mitchell sulle alture di "Fra Mauro" (il CSM Commander Stuart A. Roosa sarebbe rimasto ad aspettare i suoi due compagni a bordo della Navicella "Kitty Hawk").

Geoingegneria | 31 Jan 2006

LA NASA CI SPIEGA LE SCIE CHIMICHE

Dovremmo vergognarci di noi stessi. A furia di vedere cospirazioni dappertutto, siamo persino arrivati a sospettare che le vistosissime scie bianche lasciate in cielo dagli aerei di mezzo mondo contengano qualcosa di misterioso con cui i vari governi ci vorrebbero avvelenare.

Nuove Tecnologie | 12 Jan 2006

QUANDO LA VITA È CHIP

Come è bello essere individui elettronici! Il sistema Rfid diventa popolare tra i giovani americani...

Informatica | 10 Jan 2006

LA PEROTTINA, UN’OCCASIONE PERDUTA

Pochi sanno che l’inventore del primo personal computer è stato un italiano e ci sembra opportuno percorrere brevemente la sua storia, non tanto per patetiche rivendicazioni di sapore revanscista, quanto perché lo riteniamo utile a comprendere i meccanismi che muovono attualmente l'economia mondiale in fase di globalizzazione.

Informatica | 29 Dec 2005

PC "TRUSTED", PC "SICURI", MA PER CHI?

Essi vivono: i computer fidati sono tra di noi. Le macchine pensate per impedire un controllo pieno da parte dell'utente sono arrivate sul mercato. Sono giunte le prime, ne arriveranno altre.

Geoingegneria | 28 Dec 2005

ADESIVI SCIE CHIMICHE

GUARDA IL CIELO, COSA STANNO FACENDO??? Scaricate questo file* e stampatelo su carta adesiva! *Il file è in formato .pdf, qualora non aveste ancora installato l'applicativo Adobe Acrobat Reader potete scaricarlo direttamente dal sito cliccando sul banner qui sotto. Image

Spazio | 22 Nov 2005

RISING SUN di Lunar Explorer Italia e Paolo C. Fienga

Space News-flash: ricordate quando la NASA, qualche anno fa (eravamo tra la seconda metà del 2000 ed il 17 febbraio 2001) portò a termine, impiegando la Sonda "NEAR-Shoemaker", un' interes- santissima missione esplorativa dell'asteroide 433-Eros?

Spazio | 04 Oct 2005

HYPERION

La NASA ha messo in Rete (sul Sito dedicato alla Sonda Cassini) una serie davvero bella ed impressionante di immagini...

Spazio | 04 Oct 2005

HYPERION di Alessio Feltri, Paolo C. Fienga & Lunar Explorer Italia

La NASA ha messo in Rete (sul Sito dedicato alla Sonda Cassini) una serie davvero bella ed impressionante di immagini...

Spazio | 16 Sep 2005

RIFLESSI MISTERIOSI 2

"In un'intervista rilasciata qualche anno fa ad un B-Magazine Americano (cioé quelle riviste che si trovano nei supermercati, di...

Spazio | 15 Sep 2005

(V) ORIZZONTI PERDUTI di Paolo C. Fienga & Lunar explorer Italia

"...L’erroneità di un elemento dell’espressione inficia la correttezza dell’intera espressione…” – Regole Matematiche

Spazio | 26 Aug 2005

AI CONFINI DELLA VERITÀ

"...Le menzogne per noi più ovvie sono solo le Verità alle quali rifiutiamo di credere…” (anonimo)

Spazio | 28 Jul 2005

THE DARK SIDE OF THE MOON

"...There are more things in Heaven and Earth, Horatio, Than are dreamt of in our philosophy..." - W. Shakespeare - "Hamlet" (Atto I - Scena V)

Spazio | 15 Jul 2005

SPACE-REQUIEM FOR LONDON

Ma gli Scienziati ed i Ricercatori ce l'hanno un cuore o no?

Spazio | 07 Jul 2005

PIROTECNICA SPAZIALE

La NASA - anzi: l'attuale Amministrazione USA - dunque, ce l'ha fatta: per festeggiare il 4 di Luglio, dato che la siccità domina in...

234 elementi totali - Pagina 7 di 8 - 32 elementi per pagina
Privacy Policy   |   Cookie Policy