Economia

Economia | 19 Nov 2007

BANCA MIA FATTI CAPANNA di Eugenio Benetazzo

Vent’anni fa sarebbe stato impossibile che un direttore di banca vi proponesse di investire su un’obbligazione strutturata emessa da chi sa chi e per Dio sa cosa: i prodotti di risparmio tipici proposti erano i titoli di stato, i pronti contro termine, i certificati di deposito oppure le obbligazioni emesse dalla stessa banca: prodotti a capitale protetto e rendimento garantito.

Economia | 22 Sep 2007

IL LETARGO DELL'ORSO: E LA BORSA SI IMPENNA di Eugenio Benetazzo

Spendiamo subito due parole per chi non è pratico di terminologia borsistica: orso e toro sono i due animali che raffigurano i due opposti andamenti di borsa, l’orso per il trend al ribasso ed il toro per il trend al rialzo. La rappresentazione dei cicli di borsa con questi due animali deriva proprio dai due verbi inglesi “to bear” e “to bull” che significano rispettivamente ribassare e rialzare. Ecco il perché quindi spesso i commenti editoriali sui periodici finanziari parlano di tori che hanno avuto la meglio sugli orsi, riferendosi alle pressioni dei compratori contro quelle dei venditori.

Economia | 23 Aug 2007

NON C'È FRETTA di Maurizio Blondet

Impossibilitato a comunicare per l'arretratezza del Sud (in cui agisce una brutale inciviltà, che peggiora incurabilmente), so che molti lettori avrebbero sollecitato un mio parere sulla crisi delle borse. Non c'è fretta. Non più, ormai.

Economia | 22 Aug 2007

CHIACCHERE E DISTINTIVO: CAMELOT è CROLLATA di Eugenio Benetazzo

Ecco che cosa sono la FED e la BCE: chiacchere e distintivo. Innanzi al più grande bubbone finanziario degli ultimi anni che sta ormai per esplodere, se ne escono con affermazioni del tipo, state tranquilli, non vi preoccupate tanto l'economia è sana, l'Europa non rischia nulla!

Economia | 16 Aug 2007

SOGNO DI UNA BORSA DI MEZZA ESTATE di Marco Della Luna

L’analisi delle ultime e non ultime traversie borsistiche va fatta su almeno tre livelli di approfondimento e di ricerca delle cause profonde...

Economia | 13 Aug 2007

CHI DAVVERO VUOLE L'EVASIONE di Claudio Bianchini

Il prossimo 8 agosto scade il termine per il pagamento delle tasse sul reddito senza l’applicazione delle sanzioni per i soggetti sottoposti agli studi di settore (praticamente tutte le piccole e medie imprese ed i lavoratori autonomi).

Economia | 31 Jul 2007

L'EVASIONE NUOCE AGLI ONESTI MA LE TASSE GIOVANO AI LADRI di Marco Della Luna

Il Col. Dino Pagliari, Comandante provinciale delle Fiamme Oro, nella sua intervista pubblicata su La Cronaca di Mantova del 6 Luglio, denuncia innanzitutto la natura culturale del problema dell’evasione fiscale: un circolo vizioso di furbizia e sfiducia, tipico della mentalità italiana. In un paese in cui si sa che tutti o quasi, di fatto, violano le regole (evadono le tasse), a cominciare da chi è alla guida delle istituzioni

Economia | 13 Jul 2007

LA LEZIONE DEL SIGNORAGGIO

Tre secoli di signoraggio hanno dimostrato inequivocabilmente che è possibile creare denaro dal nulla. Chi ha messo in atto questa pratica  lo ha fatto a proprio vantaggio, con la connivenza dei politici, a carico dei Cittadini produttori dei beni acquistabili con il denaro. È da ingenui pensare che chi ha conseguito il potere monetario da tre secoli, possa essere convinto a rinunziare a questo privilegio, di fatto acquisito.

Economia | 10 Jul 2007

LA RIFORMA CHE NON VOGLIONO FARE di Maurizio Blondet

Il dibattito sulla finanziaria di Prodi, ancorchè «controllato» perché non sbandassein argomenti-tabù, ha messo in luce almeno questo: che è una finanziaria di «più tasse e nessuna riforma», fatta su misura delle oligarchie parassitarie, i miliardari di Stato che si identificano con la «sinistra».Beninteso, per Montezemolo come per D’Alema, per Rutelli come per Capezzone, le «riforme» necessarie sarebbero le liberalizzazioni degli ordini professionali, i tagli alle pensioni, alla sanità, al costo e alla sicurezza alla sicurezza del lavoro («flessibilità»), ovviamente per renderci «più competitivi»: insomma colpire ancora di più i contribuenti che già sono tartassati, precari e in via di impoverimento.Di questo si parla quando si parla di «tagli alla spesa pubblica».

Economia | 27 Jun 2007

PADOA SCHIOPPA IL TECNICO. INCOMPETENTE. di Maurizio Blondet

Padoa Schioppa esordì al ministero, ricordate?, accusando il governo precedente di aver lasciato un buco enorme: ciò che giustificò il mettere gli italiani alla torchia fiscale.Qualche settimana dopo, contrordine: i conti erano in ordine.La torchiatura aveva anzi prodotto un «extragettito».

Economia | 13 Jun 2007

CHE COSA FANNO CON L'ORO? di Maurizio Blondet

«Siamo vicini al momento in cui, guardando indietro, diremo che abbiano fatto delle scemenze… occorre più sanità mentale in un periodo in cui ciascuno si sente invincibile e pensa che stavolta sarà diverso»: così Ken Lewis, capo esecutivo della Bank of America Corp, il 9 maggio scorso.

Economia | 22 May 2007

WINDOWS VISTA: LA STRETTA FINALE? di Giorgio Codazzi

Ogni qual volta il colosso di Redmond esce con un suo nuovo sistema operativo, arriva la solita pioggia di critiche da parte del resto del mondo.

Economia | 30 Mar 2007

UNA VITA AD INTERIM di Marco Cedolin

Il Corriere della Sera e gli altri quotidiani stanno dando grande risalto all’ultimo rapporto dell’Eurispes concernente i quinquennio 2000/2005 le cui conclusioni si manifestano poco lusinghiere per il nostro paese.

Economia | 15 Mar 2007

IL TITANIC HA INABISSATO IL SEGRETO DELLA FEDERAL RESERVE di Etleboro

Il 14 Aprile del 1912 affonda il Titanic, tra i ghiacci e nelle nebbie di un mistero che nessuno ha mai osato raccontare, se non tra le righe di una romantica storia d’amore in grande stile hollywoodiano.

Economia | 01 Mar 2007

IL CROLLO DA SHANGAI: E POI? di Maurizio Blondet

Nel 1929, la grande crisi fu innescata dal fallimento di una piccola, sconosciuta banca austriaca.Oggi comincia dalla Borsa di Shanghai.Non importa molto, da qualche parte deve cominciare.

Economia | 16 Feb 2007

MA IL CORRIERE NON LO DICE di Maurizio Blondet

La Consob ha multato per 16 milioni di euro il gruppo di potere Fiat, e decretato la sospensione del top-management IFI, IFIL e «Giovanni Agnelli Spa».

Economia | 24 Dec 2006

MORTO WELBY: TROVARNE UN ALTRO SUBITO di Maurizio Blondet

…Altrimenti gli italiani apprendono notizie sul governo Prodi e sui miliardari di Stato che questo governo rappresenta e difende, protegge e crea.Per esempio, i contribuenti potrebbero farsi domande sullo splendido, ricchissimo Natale che attende i dipendenti del ministero del Tesoro, su cui regnano i super-tassatori Visco e Padoa Schioppa.Costoro, tra personale e dirigenti, si divideranno una «gratifica» di 447 milioni di euro.Pari a circa 900 miliardi di vecchie lire.

Economia | 11 Dec 2006

UN PO’ DI CHIAREZZA SULLA NAZIONALIZZAZIONE DI BANKITALIA di Pierluigi Paoletti

Negli ultimi giorni il neo governatore Draghi ha riportato alla ribalta il tema della nazionalizzazione della banca d’italia (il carattere minuscolo non è un errore) attualmente in mano proprio a quelle banche sulle quali avrebbe il compito istituzionale di vigilanza. Questa, come sappiamo dalle cronache degli ultimi anni, non è un’anomalia solo italiana, ma comune a molti paesi tra cui la fed americana (http://it.wikipedia.org/wiki/Federal_Reserve).

Economia | 11 Dec 2006

BASTA CON IL DEBITO! di Gianluigi Mucciaccio

Le questioni inerenti la manovra finanziaria 2007 del governo Prodi, ripropone, con forza, il tema della proprietà popolare della moneta posta in essere dal compianto professor Giacinto Auriti.

Economia | 16 Nov 2006

IMMINENTE IL COLLASSO DELL'ECONOMIA STATUNITENSE del SiberNews Media Team

Nel tentativo di stabilire un impero mondiale che domini su ogni nazione del pianeta, gli Stati Uniti hanno esaurito i loro fondi per finanziare tale espansione ed ora si trovano di fronte ad un imminente collasso finanziario. Tutto indica che il 2006 segnerà la fine dell'America.

Economia | 10 Nov 2006

USA: COMINCIA LA DISCESA di Maurizio Blondet

«Lavoriamo insieme per l’Iraq», ha subito detto Nancy Pelosi, nuova speaker democratica alla Camera bassa, rivolta ai repubblicani. D’altra parte, ha vinto Joe Lieberman in Connecticut, cacciato dagli elettori democratici, ma imposto dalla nota lobby.E Bush resta dov’è fino al 2008; dunque non cambia niente.

Economia | 05 Oct 2006

VARATO IL CONTROLLO BANCARIO SUGLI ITALIANI NEL SILENZIO GENERALE DI TUTTI di Claudio Bianchini

È nota come finanziaria bis o «manovra d'estate».Si tratta del Decreto Legge n. 223/06 (convertito con Legge n. 248/06) con il quale il nuovo governo Prodi, motivando ragioni d'urgenza in materia di evasione fiscale e riciclaggio, a partire dal 1 ottobre 2006 obbliga tutti i possessori di partita IVA ad aprire un conto corrente presso una banca.

Economia | 19 Sep 2006

GIACINTO AURITI: L'ESPERIMENTO MONETARIO DI GUARDIAGRELE del Dott. Gianluigi Mucciaccio

È trascorso ormai più di un mese dalla morte del prof. Giacinto Auriti, avvenuta l’11 agosto di quest’anno e credo che sia giusto ricordare ancora il Genio, consentitemi questa espressione, poichè effettuò, a Guardiagrele (CH) sua città natale in Abruzzo, un esperimento che ebbe enorme successo salvo poi che l’iniziativa fu, subdolamente, interrotta dalla Procura di Chieti su denuncia non solo di alcuni commercianti locali, ma anche su pressioni, guarda caso, della Banca d’Italia.

Economia | 21 Aug 2006

RENDIAMO ONORE AD UN GRANDE UOMO di Etleboro

A volte il destino sa essere beffardo e crudele, segna la fine dei grandi uomini con solitudine e riflessione, porta a farli scomparire nel silenzio ma lascia un segno profondo e indelebile. Sarà il tempo quel dio che recupererà la loro memoria e la perpetuerà nei secoli, sarà lui che insegnerà a tutti la grandezza di quell'uomo, che da solo ha sfidato e sconfitto il sistema per il semplice fatto che lui vivrà in ognuno di noi negli anni avvenire.

Economia | 25 Jul 2006

I NUOVI SCHIAVI E IL DENARO CHE NON C'È di Pierluigi Paoletti

Potrete ingannare tutti per un po'. Potrete ingannare qualcuno per sempre. Ma non potrete ingannare tutti per sempre. Abramo Lincoln

Economia | 14 Jul 2006

LA TRAVE NELL'OCCHIO DELL'AQUILA di Pablo Ayo

Il prezzo del petrolio schizza a 75.78 dollari al barile, il caro benzina ci sormonta implacabilmente, e presto poter prendere la macchina per fare un giro sarà considerato un lusso. Di chi è la colpa? Ma degli “Stati Canaglia”, come ci rivela l’amministrazione Bush con una precisione svizzera.

Economia | 04 Jun 2006

L’IMPERO GOLDMAN SACHS FA MALE ALLA SALUTE di Maurizio Blondet

E così, anche la Casa Bianca è sotto il controllo diretto di Goldman Sachs, la più grossa banca d’affari dell’universo, quella stessa che ci ha assegnato, a noi italiani, i suoi dipendenti Mario Draghi e Monti.Alcuni lettori vogliono da me un commento, e non so bene cosa rispondere.

Economia | 23 Apr 2006

PERCHÉ NON COPIAMO IL MODELLO ARGENTINO? di Maurizio Blondet

“L’Italia farà la fine dell’Argentina”, continuano a minacciarci i santoni della City dalle colonne del Financial Times. Già: che fine ha fatto l’Argentina? Ecco la verità: oggi la sua economia cresce del 9 per cento annuo, come la Cina.

Economia | 19 Apr 2006

MINACCE INTERNAZIONALI di Claudio Lanti

La City ricatta l’Italia: si vari un governo tecnocratico oppure sarà il default argentino.

Economia | 03 Apr 2006

DENUNCIA CONTRO LA BANCA D'ITALIA E LA BCE di Fabrizio Orbelli

Il 30 marzo 2006 è avvenuto un fatto storico: il movimento politico No Euro ha denunciato alla magistratura due istituzioni tanto blasonate e temute, la Banca d’Italia e la Banca Centrale Europea.

Economia | 24 Mar 2006

FORSE SANNO CHE NON C’È FUTURO di Maurizio Blondet

All'ultima conferenza stampa di Bush, un giornalista domanda: non sarebbe il caso di licenziare il ministro della Difesa Donald Rumsfeld, autore del disastro iracheno?Risposta presidenziale: «Rumsfeld ha vinto due guerre, in Afghanistan e in Iraq. Resta dov'è».La risposta sfida il ridicolo, la logica, persino la storia.

Economia | 13 Mar 2006

CRACK IN VISTA A FINE MARZO? di Maurizio Blondet

«Investitori attenti!», grida dall'Herald Tribune Daniel Wagner, analista dei rischi con sede a Manila (1).La novità è che il suo articolo sia stato pubblicato, che non è stato censurato.

174 elementi totali - Pagina 5 di 6 - 32 elementi per pagina
Privacy Policy   |   Cookie Policy