PARMA, 19/11/2012 – Dopo il ministro dell’ambiente Clini, all’inaugurazione dell’anno accademico prende la parola una studentessa del collettivo Anomalia Parma (anomaliaparma.org), che con grande coraggio e chiarezza di idee denuncia il piano di smantellamento delle garanzie democratiche portato avanti dall’Unione Europea e dal governo Monti.