Nel libro “Power vs. Force: The Hidden Determinants in Human Behavior” (Il Potere contro la Forza: le determinanti nascoste del comportamento umano), David Hawkins rivela alcune affascinanti caratteristiche della coscienza umana. In questo testo, egli ha creato e graduato un'utilissima mappa della coscienza umana, qualcosa che si potrebbe giustamente chiamare la “scala Hawkins della Coscienza”. Hawkins iniziò a praticare psichiatria nel 1952, dopodiché scoprì il potere della chinesiologia, la scienza che ottiene risposte direttamente dalla mente subconscia di un soggetto attraverso test sulla muscolatura. ??La mente subconscia (o inconscia) è uno dei segmenti della nostra estensione totale di coscienza. La mente subconscia immagazzina ricordi e oggetti di tipo emozionale. Controlla il sistema nervoso involontario, che gestisce funzioni quali respirazione, digestione e metabolismo. È inoltre in comunicazione con l'universo nel suo insieme. In particolare, è collegata alla mente globale dell'umanità, o inconscio collettivo. La mente subconscia, fondamentalmente, è la primaria fonte d'informazioni, pronta a fornire ragguagli, a richiesta, su qualsiasi cosa. ??Con la chinesiologia la mente conscia del soggetto viene by-passata, così da poter ricevere risposte precise direttamente da quella subconscia. I test sono, dal punto di vista meccanico, molto semplici. Il soggetto tiene un braccio alzato orizzontalmente di fianco a sé, e chi esegue il test gli dice di resistere ai vari tentativi di spingerglielo giù man mano che porrà domande. Se il braccio rimane stabile ed orizzontale, la risposta dal subconscio del soggetto è affermativa. Se il braccio cede e si abbassa, mostrandosi debole, allora la risposta è negativa. ??Se, per esempio, dite ad un soggetto sotto prova di resistere mentre affermate “tu hai un corpo umano”, il braccio rimarrà forte. Se cambiate la frase in “tu sei un corpo umano”, il braccio si indebolisce e cede, perché questa affermazione è sbagliata. Il motivo risiede nel fatto che noi, in quanto spiriti, nei nostri corpi fisici semplicemente ci abitiamo. Non siamo i nostri corpi, anche se l'ego tende a identificarsi con colui che appare allo specchio. La mente subconscia sa che la risposta vera è “tu hai un corpo umano”. ??Il medico John Diamond, altro ricercatore in chinesiologia, ha osservato casi in cui l'emisfero destro e quello sinistro del cervello di una persona lavoravano contemporaneamente. L'emisfero sinistro, solitamente, è impiegato nel pensiero analitico e nell'attività verbale, mentre quello destro è usato per le attività intuitive ed artistiche, così come per l'orientamento spaziale. Ciò spiega perché sia così difficile guidare un'auto mentre si cerca contemporaneamente di condurre una conversazione telefonica. Per poter prestare attenzione alla strada e ai movimenti del traffico, il guidatore deve cambiare da un emisfero cerebrale all'altro, per poi passare nuovamente al primo onde continuare la conversazione. Diamond ha scoperto che, nei rari casi in cui gli emisferi lavoravano insieme e di pari passo, la persona si trovava in una fase di creatività, che egli reputa la più alta funzionalità umana. ??David Hawkins scoprì che la chinesiologia poteva essere un'affascinante ingresso nell'ignoto, e iniziò ad entrare in quelli che egli definisce i campi attrattori del subconscio. I campi attrattori sono ciò che Carl G. Jung chiamava archetipi. Vengono creati dall'azione congiunta di milioni di menti che costituiscono l'inconscio collettivo ed esercitano attrazione sulle persone per via dell'enorme quantità raggiunta. Proprio nel momento in cui la sua professione era divenuta imponente, con cinquanta terapeuti ed altri dipendenti che lavoravano per lui, Hawkins abbandonò tutto per dedicarsi alla sola ricerca. Invece di trattare singoli pazienti, Hawkins voleva scoprire in quale modo tutti possano essere aiutati dalle promesse e dal potenziale della chinesiologia. ??Le sue ricerche di anni, in conclusione, hanno provato la stessa cosa che la nuova fisica teorica sta iniziando ad asserire, cioè che tutto nell'universo è connesso. Con la chinesiologia, egli ha confermato che qualsiasi domanda venga posta, se esiste la risposta da qualche parte nell'universo, allora quella risposta diventerà nostra. Hawkins ha anche messo insieme un sistema con cui graduare la coscienza umana in vari livelli. Utilizzando l'assegnazione di numeri, da uno all'infinito, quale possibile scala graduata della coscienza, H. scoprì presto che avrebbe dovuto usare il logaritmo dei numeri, piuttosto che i numeri semplici. Ciò perché il potere della coscienza ai gradi più alti è veramente molto vasta, paragonata alla sua potenza nei livelli più bassi. ??Quando si usa un sistema logaritmico a base 10, il numero 4 non è due volte il numero 2. Mentre il logaritmo di 4 è 10.000 (cioè uno con quattro zeri), il valore logaritmico di 2 è solo di 100 (uno più due zeri). Un livello di coscienza 300 non è due volte 150, ma è 10 alla 300esima potenza, cioè un uno con 300 zeri a seguire. Oltre a ciò, Hawkins scoprì che il livello di coscienza 200 è il punto critico. Una media globale di 200 e più è quella necessaria a sostenere la vita su questo pianeta, affinché non affondi in un'eventuale auto-distruzione. Egli riferisce che a metà degli anni ’80 tale media generale, nell'umanità, iniziò a salire al di sopra del grado critico del livello 200. Questo, naturalmente, rappresenta anche la conferma all'esistenza dell'attuale continua trasformazione di coscienza. ??Egli iniziò allora a chiedersi quanta gente di coscienza superiore stia compensando quelli che vivono al di sotto del livello 200. Consideriamo, per esempio, che 800 milioni di persone nel mondo hanno fame, con quasi la metà di loro che rasenta l'inedia. La coscienza della disperazione si posiziona appena al livello 50. Persino la rabbia e l'astio si trovano ad un grado più alto di frequenza, rispetto a quello della profonda depressione vissuta da chi vive quasi senza speranze. Ed eccoci qui, allora, sul Pianeta Terra… un'intera umanità che nuota annaspando tutta una vita per tenere il mento collettivo al di sopra di quel gradino 200, lavorando verso quel giorno in cui fame e disperazione saranno una volta per tutte sradicate dal nostro mondo. ??Quale aiuto possiamo dare ? Alzare la vostra coscienza (=consapevolezza), man mano che lo fate contribuite sempre più alla qualità spirituale della mente globale. Perciò, il vostro servizio più grande all'umanità è, paradossalmente, lo sviluppo della vostra propria coscienza. In che modo, esattamente, questo può aiutare il mondo ? Volendo rifarsi alla scienza moderna e ai suoi sistemi numerici, nonché all'odierna predilezione per gli schemi che forniscono le “linee-guida”, eccovi in risposta i risultati dei test. ??Un individuo a livello di coscienza più alto controbilancia molti, molti individui che sono al di sotto del punto critico di 200. Sotto a quel gradino di 200 vi sono i campi attrattori di vergogna, colpa, apatia, afflizione, paura, desiderio, rabbia, ed orgoglio. Esattamente al livello critico di 200 s'incontra il coraggio, e la sua capacità di rafforzare il Sé tirandolo fuori dalla tendenza vittimistica delle frequenze più basse. Al livello 300, una persona è salita al di sopra di molte emozioni conflittuali, per ottenere un certo grado di non-giudizio e provare ottimismo. Nel contesto della mente globale, al livello 300 una persona controbilancia l'incredibile cifra di 90.000 persone che sono al di sotto del 200. Tale è la potenza degli strati superiori di coscienza. ??Al 400, l'individuo conquista un atteggiamento armonioso che porta con sé accettazione e capacità di perdono. Oltre a ciò, guadagna un accresciuto senso della ragione, che dà alla vita comprensione e significato. Non è un livello difficile da raggiungere. Quelli che ambiscono a studi superiori e professioni elevate, per esempio, funzionano a questo livello, in cui una persona controbilancia l'incredibile cifra di 400.000 persone al di sotto del 200mo. Per raggiungere il 500, una persona ha bisogno di divenire spiritualmente consapevole. A questo stadio, l'amore ed il perdono incondizionati diventano la sua realtà. Lì, un individuo controbilancia 750.000 altre persone che si trovano sotto il livello 200. ??Dopo aver praticato meditazione a lungo e in maniera sufficiente a raggiungere la coscienza di grande gioia (= beatitudine) del livello 600, lì, in quel momento, una persona sta controbilanciando 10 milioni di individui sotto al livello 200. Avete bisogno di una ragione più importante di questa per sviluppare le vostre facoltà interiori ? Vi basti guardare al meraviglioso livello di Servizio che ogni avanzamento di consapevolezza introduce nel vostro mondo. E tutto questo si ottiene solo con l'essere chi voi siete e chi potete divenire, ancor prima che possiate iniziare ad aiutare materialmente il mondo, col vostro sostegno ed aiuto diretti, a divenire un luogo migliore. Questo meraviglioso livello del Servizio è il risultato diretto della vostra coscienza, su un mondo che è stato così a lungo affamato di pensiero ed energia spirituale.

Tratto da: “The Shift: The Revolution in Human Consciousness”?(Il Cambiamento: la rivoluzione della coscienza umana”) ?Traduzione: Daniela Brassi