È con profondo dispiacere che apprendiamo la notizia della scomparsa dell’amico Roberto A. Monti, Fisico Sperimentale noto per i suoi importanti lavori nel campo delle Reazioni Nucleari a Debole Energia, dell'Abbattimento delle Scorie Radioattive e per la sua analisi critica della Teoria della Relatività, che lo portò a restituire dignità al concetto di “Etere” ingiustamente cancellato dall’avvento di Einstein. 
Collaborò con l’edizione italiana della rivista NEXUS New Times con un articolo (“Fate da voi il vostro oro”, nr. 32, maggio-giugno 2001; un piccolo saggio di alchimia sperimentale) e partecipò come relatore al 1° Convegno di NEXUS nel 2001 (“Dalla salvezza dell’ambiente alla rivoluzione della mente – idee e riflessioni sul paradigma del Terzo Millennio”) presentando le sue sperimentazioni “alchemiche” nella trasmutazione del mercurio per ricavarne oro. Il 2 giugno 2013 è intervenuto come ospite a sorpresa, seppure in condizioni fisiche già precarie, al nostro convegno “Nuove Energie per un Mondo Nuovo”, al quale si riferiscono le seguenti immagini. Ci stringiamo intorno alla sua famiglia e lo ricorderemo sempre con grande affetto, oltre che con una sua biografia curata da Paolo Brunetti (Società Editrice Andromeda) che pubblicheremo in rete quanto prima.