"La Russia non importerà OGM", ha dichiarato il primo ministro russo Dmitry Medvedev ad un congresso di deputati provenienti dagli insediamenti rurali, aggiungendo che la nazione ha abbastanza spazio e risorse per produrre alimenti biologici.

Il primo ministro ha anche ordinato il controllo capillare del settore agricolo dal momento che, nonostante le restrizioni piuttosto severe, una certa quantità di prodotti e semi OGM sono entrati nel mercato russo.

Fonte: lantidiplomatico.it