Vengo da subito a dare risposta. Non mi riferisco al Covid-19, bensì a quello assai più utile, benefico e funzionale che ci stavamo apprestando a diffondere (anche) nelle edicole italiane. Nexus New Times, la storica rivista che da oltre venticinque anni propone un ampio ventaglio di tematiche e un genere di informazioni difficilmente reperibili altrove, dopo un periodo estremamente difficile stava per tornare trionfalmente ad illuminare un panorama editoriale decisamente povero e deprimente. 




 

Vi avevamo infatti annunciato che il nr. 142, attualmente disponibile tramite abbonamento o acquisto diretto tramite i nostri canali, sarebbe stato distribuito in numerose edicole del nostro paese, dando la possibilità a chiunque di sfogliare fisicamente una rivista di assoluta eccellenza.
Oltre ai consueti, ottimi articoli tratti dalla rivista madre australiana ora Nexus New Times ospita i contributi dei più brillanti e illustri giornalisti, ricercatori e intellettuali del nostro paese. Qualche esempio? Questo nr. 142 ospita un eccellente quadro geopolitico sull’Iran e il vicino Oriente, tracciato magistralmente da Alberto Bradanini, ex-diplomatico con alle spalle una carriera ai vertici e delle credenziali di livello assoluto. Germana Leoni von Dohnanyi, tra le altre cose reporter dal Sud-est asiatico per Il Giornale di Indro Montanelli, ripercorre magistralmente le vicende umane e professionali di Julian Assange, autentico emblema dell’informazione libera e indipendente. Uno dei più noti e lucidi intellettuali italiani, Diego Fusaro, smaschera le contraddizioni e le palesi falsità del sistema imperante, mettendo in evidenza alcuni degli attori protagonisti di una tragica sceneggiata che ottenebra le coscienze e si protrae ormai da troppo tempo, con le tragiche conseguenze ormai evidenti a tutti noi.

Malauguratamente, l’emergenza Covid-19 e gli annessi problemi di logistica e stampa causati dalla gestione della emergenza ci hanno impedito la distribuzione all’ultimo momento nelle edicole, ma questo appuntamento è soltanto rimandato.
Nell’attesa, vi invito, come sempre e più forte che mai, ad abbonarvi, rinnovare il vostro abbonamento o ad ordinare la vostra copia, disponibile anche in formato digitale, proprio in questo momento! Svegliamoci, solo una informazione libera e indipendente può contrastare la vera paura…
Solo con nuovi abbonamenti e nuovi lettori possiamo mantenere alta la sfida che abbiamo colto da 25 anni.

Vi anticipo peraltro che il prossimo numero, il 143, sarà ancora più ricco di contenuti eccezionali, al punto che, parafrasando il grande Enzo Ferrari, se mi si domandasse qual è il miglior numero di Nexus mai pubblicato, risponderei senza esitazioni “il prossimo”.
 

Aquista ora la tua copia in formato cartaceo

in formato digitale
o abbonati alla tua rivista preferita