In questo articolo prenderemo in considerazione il ruolo di Internet e dei mass media nella diffusione della Wicca nel mondo occidentale. La rivoluzione dell’ informatica ha reso possibile l’esistenza di Internet definita “la rete delle reti”. In questa sede noi ci interesseremo solamente del fatto che Internet viene utilizzato da molte nuove religioni ivi compresa la Wicca per procurarsi nuovi adepti. Possiamo dire che il proselitismo online sta diventando sempre più frequente nella società contemporanea. Dobbiamo mettere in evidenza che Internet si presta bene alle attività di proselitismo della Wicca e delle altre nuove religioni per almeno tre ragioni.
In primo luogo la Wicca può cercare di procurarsi nuovi adepti senza spendere grandi somme di denaro, in quanto acquisire un sito Internet non comporta grandi spese così il proselitismo online è alla portata dei wiccan e degli altri gruppi magici e religiosi.
 In secondo luogo i cibernauti si trovano in uno stato psicologico particolare, caratterizzato dal fatto che le loro capacità critiche sono nettamente diminuite dal fatto che si trovano nel cyberspazio.
In terzo luogo la maggior parte di coloro che navigano su Internet sono individui abbastanza giovani e pertanto sono più sensibili al proselitismo online. Anche i wiccan utilizzano spesso e volentieri i siti su internet per procurarsi nuovi adepti. Esistono infatti molti siti della wicca sia in lingua inglese che italiana, che sono visitati da un numero sempre crescente di individui.
Dobbiamo tener presente che fino a pochissimo tempo fa la connessione online era l’ unico mezzo in grado di mettere in contatto i wiccan che si trovavano dispersi .
Oggi la situazione è cambiata perché anche in Italia i wiccan sono aumentati di numero e inoltre si sono stabiliti rapporti interpersonali tra i wiccan che vivono in città diverse, rapporti che sono spesso nati grazie a Internet. Possiamo dire che la dimensione religiosa di Internet è destinata ad avere in futuro una importanza sempre maggiore non solo per la Wicca, ma anche per le nuove religioni che possono procurarsi nuovi adepti senza che i loro leader debbano spostarsi dal luogo in cui risiedono. In sintesi la dimensione religiosa di Internet può rendere molti cybernauti dei veri e propri “avventurieri dello spirito" in grado di entrare in contatto facilmente con molti universi religiosi.
Ci occuperemo ora dell’importanza del ruolo dei mass media nella diffusione della Wicca nel mondo occidentale; prima di affrontare questa problematica, dobbiamo precisare che essi riescono a condizionare moltissimo gli uomini contemporanei sia nelle scelte riguardanti la sfera pubblica sia in quelle riguardante la sfera privata.
I mass media rivestono un ruolo molto importante anche nel crescente successo della magia nella società contemporanea, poiché da diversi anni molte televisioni private danno molto spazio ai maghi pubblicizzando i loro centri e le loro linee telefoniche.
 Anche il cinema dà il suo contributo alla sempre crescente popolarità della magia, presentando al grande pubblico i film in cui vengono presentati eroi che utilizzano la magia per condurre le battaglie, vedasi Harry Potter.
Numerosissime sono poi le riviste dedicate alla magia, all’astrologia, nonchè i libri che riportano un grandissimo numero di formule magiche e danno informazioni sufficienti per effettuare riti magici di tutti i tipi.
A tutto quanto abbiamo detto finora aggiungiamo che esistono non poche associazioni che organizzano corsi di magia a pagamento che fanno registrare un crescente aumento del numero degli iscritti.
Tutte le cose che abbiamo detto non possono non favorire il crescente successo della Wicca che, soprattutto negli Stati Uniti e in Inghilterra, utilizza spesso i mass media per il proselitismo.
In primo luogo le più importanti e famose sacerdotesse della Wicca riescono abbastanza spesso a farsi invitare nelle più seguite trasmissioni delle televisioni americane, cosicché possono essere ascoltate da milioni di telespettatori.
In secondo luogo i wiccan intervengono spesso in molte trasmissioni radiofoniche americane, al fine di raggiungere un pubblico vastissimo.
In terzo luogo negli Stati Uniti vengono pubblicati moltissimi libri e riviste che espongono le dottrine della Wicca. Accade spesso che vengano organizzate presentazioni in grande stile dei più importanti libri riguardanti la Wicca: tali libri riescono a ottenere recensioni su giornali e riviste prestigiose.

Infine vogliamo mettere in evidenza che la famosissima serie di telefilm Streghe trasmessa in moltissime nazioni, ivi compresa l’Italia, ha dato un grandissimo contributo alla diffusione della Wicca in quanto le tre streghe protagoniste del film erano presentate come delle eroine che usavano i loro poteri per difendere il mondo da entità malvagie. Possiamo dire che esse possono essere considerate tipiche streghe della Wicca perché sono solite consultare un libro denominato “Il libro delle Ombre”, abitualmente consultato dai wiccan tutte le volte che vogliono compiere i loro incantesimi. Di conseguenza anche se la Wicca non viene mai nominata in questa serie televisiva, questo non impedisce in molte nazioni di associare le tre eroiche streghe alla Wicca. Come si evince da quanto abbiamo detto in questo articolo, sia Internet sia i mass media hanno senza alcun dubbio giocato un ruolo importantissimo nel successo della Wicca nel mondo occidentale.
Per dirla in altro modo, nel mondo occidentale contemporaneo si sta verificando un vero e proprio ribaltamento della figura delle streghe nell'immaginario collettivo. Infatti mentre nei tempi passati la figura della strega assumeva sempre connotati negativi nella percezione sociale della realtà, in quanto le streghe erano considerate nella cultura di massa persone pericolose e cattive, oggi proprio grazie alle streghe wicca si è verificato un netto cambiamento di prospettiva. A causa di ciò non deve sorprendere che le stesse streghe neopagane si autodefiniscono con orgoglio “streghe”, dal momento che sono consapevoli che l'opinione pubblica ha rivalutato il loro ruolo e la loro figura. 
In particolare le streghe della Wicca si presentano come paladine dell’ecologia, e affermano di utilizzare la magia per scopi leciti e non per  danneggiare le altre persone. Quindi in definitiva i sociologi non si devono sorprendere se le eroine della serie televisiva in questione suscitano sentimenti positivi proprio perché sono streghe, dal momento che oramai la percezione sociale della figura della strega ha assunto caratteristiche positive sconosciute sino a pochi anni fa .