L’ultima cosa che avrei mai pensato è ritrovarmi a scrivere un articolo come questo. Per la verità, l’ultima cosa che avrei mai pensato è anche di ritrovarmi coinvolto nella produzione di un album musicale. Io non scrivo di musica. Io non produco dischi. Io scrivo su tutt’altri argomenti e produco due riviste che trattano di tali argomenti.

Quando Omid Jazi mi contattò per proporci di produrre un suo lavoro particolarmente in sintonia con le tematiche che affrontiamo attraverso l’edizione italiana di NEXUS New Times e PuntoZero, non conoscevo nulla del suo passato artistico, della sua collaborazione coi Verdena, delle sue produzioni musicali... era una email fra le decine che ricevo con le proposte più svariate, e che nella maggior parte dei casi si esauriscono con una cortese risposta negativa. Non la sua.
 

Non so perché, ma “qualcosa” mi diceva che dovevo dar seguito a quella missiva, così concordammo un incontro al quale, considerando il grande interesse manifestato da Omid verso questa e altre tematiche borderline, parteciparono anche due eminenze grigie dell’intonazione musicale a 432 Hz, Riccardo Tristano Tuis e Giordano Sandalo.
“Gli amici ti conosceranno meglio nel primo minuto dell'incontro di quanto gli estranei possano conoscerti in mille anni,” recita il brano di un famoso romanzo. Credo sia quello che è capitato tra Omid e me. Per farla breve, sono rimasto talmente colpito dalla sua genuina personalità ed entusiasmato dal suo lavoro che ho deciso di aiutarlo come potevo a concretizzarlo.
Definire Tooting bec, questo il titolo dell’album, è al contempo facile e difficile. Facile perché è una raccolta di brani musicalmente piuttosto diversi fra loro, eppure magicamente caratterizzati da uno stile unico, inconfondibile. Il difficile è riuscire a trasmettere le emozioni suscitate da questi brani, anche se sono sicuro almeno di una cosa: non passeranno inosservati. 
In attesa della presentazione definitiva di Tooting bec, con la sua bellissima copertina e l’elenco dei titoli, vi anticipiamo un assaggio del brano Multiverso. Alzate il volume e... buon ascolto!

T. B.

* * *

Qui puoi leggere le recensioni di Tooting Bec o acquistare il CD