Uno dei membri del comitato, Georgy Uspensky, dell'Istituto Centrale di Ricerca per la creazione delle attrezzature necessarie al progetto, ha stimato che sarà fattibile entro 10 anni e ad un costo compreso tra i 3.000 ed i 5.000 Milioni di Dollari .

L'obiettivo della missione sarebbe un viaggio di tre anni, che includerebbe sei mesi di esplorazione della superficie Marziana da parte dell'equipaggio.

Il trasporto su Marte avverrebbe grazie ad uno speciale cargo dotato di una specie di zona coltivata per provvedere all'equipaggio frutta e vegetali freschi.

Gli esperti, inoltre, ritengono che la nave spaziale potrebbe essere costruita in orbita con parti simili a quelle che gia compongono la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Verrebbe anche dotata di speciali moduli gonfiabili che garantirebbero, all'equipaggio, uno spazio abitativo maggiore e sufficiente alla lunga permanenza nello spazio.

Uspensky stima che, l'idea, avrebbe un costo nettamente inferiore ai progetti simili che la NASA sta studiando per portare un equipaggio su Marte.

Intanto, l'Aerospace System, una impresa commerciale creata per cercare finanziamenti privati, ha indicato che uno dei modi migliori per trovare il capitale necessario potrebbe essere quello di ricavarli mediante uno spettacolo televisivo.

La trasmissione televisiva, in tempo reale stile "Grande Fratello", dovrebbe seguire tutte le fasi della missione e la vita quotidiana a bordo della astronave. Questa soluzione abbatterebbe ulteriormente i costi di realizzo del progetto.

Ovviamente, l'Agenzia Spaziale Russa ritiene ciò una assurdità, ma si sa... business is business, e chissà, forse fra qualche anno ci potrà capitare di vedere una avvenente presentatrice sciorinare il suo tormentone ..... Ragazziiiiiiii !!??? ... o meglio... Molodoi Celovek !!?? (ΜΟΛΟДΟГ ЧЕΛΟВЕЌ).

tratto da: http://aluzinformacion.com/