(Italia, tardo autunno 2012).

MisterX: “senti, qui stanno aumentando le spinte anti-Euro, anti-Europa, ormai è tutto un fiorire di iniziative… non è che la situazione ci potrebbe sfuggire di mano?”

MisterY:  ”Ma va là! Dove vuoi che vadano? Quelli che sono in parlamento li teniamo in pugno tutti, coi soldi o coi ricatti, e quelli che non ci sono non riusciranno mai ad entrarci!”

MisterX: “Sì, ma tuti i parametri, anche quelli pubblicati dall’ISTAT a Novembre, parlano chiaro: aumento del debito, dell’inflazione, della disoccupazione, calo della produzione industriale…”

MisterY: “In effetti la gente potrebbe cominciare a fare 2+2… servirebbe un diversivo… ”

MisterX: “Ho trovato: facciamo tornare in campo MisterB, e il gioco è fatto!”

MisterY: “MisterB? Ma se è decotto ormai! Hai visto la disfatta elettorale in Sicilia? Cosa ci può portare ormai?”

MisterX: “Ma no, non hai capito! Lui è come un virus debilitato, innocuo, va bene solo come vaccino. Ascolta: Se MisterB scende in campo, sarà un gioco da ragazzi coalizzare tutta la sinistra -ahahaha… la chiamano ancora sinistra, quegli illusi- contro lo spauracchio del ritorno del dittatore-puttaniere-quello-che-si-fa-le-leggi-ad-personam-, e poi, gasatissimi, per una volta tanto, di poter tornare al potere, non gli sembrerà vero, a qualunque costo, di lottare uniti contro il nemico per antonomasia. E così giustificheranno il rinnovo dell’incarico a MisterMM, che completerà l’opera di spoliazione dell’economia reale italiana a favore della finanza internazionale; e continuiamo il nostro piano: alla Germania l’industria meccanica, alla Francia la grande distribuzione, ai Russi i trasporti e il turismo, ai cinesi la ristorazione e la piccola distribuzione…”

MisterY: “Geniale! Tutti concentrati a dar contro a MisterB, non si renderanno conto che in realtà ci stanno rinnovando il mandato con una autorità e una delega anora superiori!!!! Ma MisterB è d’accordo a fare la figura dell’utile idiota?”

MisterX: “Non ti preoccupare, non se ne accorgerà neanche… così preso dal suo ego, riusciremo anche a convincerlo di poter vincere!!! E se dovesse mangiare la foglia, ci deve ancora tanto che non ci rifuterà questo favore!”

Articolo di Alberto Medici

Fonte: ingannati.it