Qualche giorno fa il gruppo Daimler Mercedes ha emesso una obbligazione per raccogliere soldi fra i risparmiatori italiani, rimborso previsto nel 2015, ma la cosa interessante è la nota scritta in piccolo, piccolo: la Daimler pagherà, ossia restituirà i soldi ai risparmiatori, «con la valuta che sarà in corso legale in Italia» a quella data. Ossia nel 2015.

C’è il concreto sospetto che i tedeschi sappiano già (almeno chi sta ai vertici decisionali) che l’Italia sarà costretta ad uscire dall’euro, pena la catastrofe, e si stanno preparando per guadagnarci alla grande! (clicca qui per la fonte, articolo solo per abbonati)

Prova a pensarci. Oggi la Mercedes chiede agli italiani euro sonanti, in cambio di carta straccia con stampato il famoso simbolo a tre punte; domani, alla scadenza delle obbligazioni, quando l’Italia sarà uscita dall’euro ed avrà adottato la lira, svalutata almeno del 30% – 40% rimborserà la carta straccia che ha emesso con un guadagno netto, appunto del 30% – 40%. Geniale!!!

E tutto questo grazie ai nostri “politici” che sono stati tutti a rapporto in Germania a prendere istruzioni su cosa dovevano fare e cosa dovevano dire a noi, poveri “gonzi”, perchè l’europa ce lo chiede…

Torniamo Sovrani dell’Economia!!!

Fonte: http://www.glollo.com/