Qui di seguito un breve estratto dall'elegante e intelligente articolo redatto da Francesco Borgonovo sul Piano Kalergi e pubblicato sul quotidiano La Verità. L'articolo cita e si rifà in particolare, e lo diciamo con una punta di orgoglio, al libro di Matteo Simonetti Kalergi. La Prossima Scomparsa degli Europei edito da Nexus Edizioni.


[...] In pratica, Kalergi veniva presentato come un illuminato teorico dell'unità europea, un filantropo lungimirante che aveva capito la pericolosità dei populismi. Un ritratto ben diverso dell'uomo emerge da un libro fresco di stampa intitolato Kalergi. La prossima scomparsa degli europei (Nexus Edizioni). Lo firma Matteo Simonetti, giornalista e docente nei licei. Al suo lavoro, meritoriamente, hanno dato spazio siti come Byoblu di Claudio Messora, ma sui giornali non se n'è parlato affatto. In compenso, vari siti e blog antagonisti – a cominciare da quello del collettivo di scrittori Wu Ming – hanno polemizzato parecchio per la presentazione del volume alla grande fiera romana dell'editoria indipendente, Più libri più liberi. Le accuse erano sempre le solite: così si da spazio alla destra radicale, ai razzisti e ai complottisti...

In realtà, l'analisi di Simonetti non è affatto inscrivibile nella voce "estrema destra", in più il suo libro – consapevole dello spauracchio fake news - tenta di sfuggire alle banalizzazioni, ai sentito dire e alle letture a senso unico. Il pensiero di Kalergi viene ricorstruito a partire dalla lettura approfondita delle suo opere e della (scarna, purtroppo) bibliografia disponibile [...]

 

 

[Per informazioni o acquisto: clicca qui]


P. S. – Di seguito, la notizia, riportata dall'ANSA, della dissociazione dell'Associazione Italiana Editori dal contenuto del suddetto libro. Ringraziamo l'AIE, per l'involontaria pubblicità al volume ;)